Project Description

  • Start date: feb 2019

  • End date: jul 2020

  • Duration (months): 18

  • Total budget: € 281.000

  • Lab Budget: € 70.000

  • Numero di partner: 3

  • Partner: ELIF Società Cooperativa / Università del Salento – Centro Unico di Ateneo per la Gestione Progetti e Fund Raising – Laboratorio di Ricerca Core-Lab / Istituto Comprensivo Ammirato Falcone di Lecce

Gli strumenti informatici di collaborazione e comunicazione utilizzati da scuola, docenti, genitori e alunni sono nella maggior parte dei casi strumenti non specializzati ed inadeguati ai bisogni reali di un contesto scolastico. Esistono ad esempio servizi di messaggistica, aperti e semplici da usare ma, che possono risultare inefficaci alle esigenze della scuola, evidenziando grossi limiti, quali: assenza di ruoli; difficoltà nel reperire e collegare tra di loro, le informazioni condivise su gruppi diversi, e scollegati l’uno dall’altro; notifiche continue; eccessiva facilità con cui il proprio numero di telefono può essere reperito senza autorizzazione; impossibilità di somministrare contenuti interattivi. Il tutto, unito alla fisiologica mancanza di “educazione al digitale” da parte degli utilizzatori, porta ad un utilizzo improprio e insoddisfacente di tali strumenti. In questo contesto, il progetto si propone di creare uno strumento di collaborazione che, pur restando intuitivo, aperto e democratico, sia in grado di gestire diverse funzioni, quali: comunicazione massiva; regole di priorità su messaggi e notifiche; eleggibilità a ruoli diversi per gli utenti con privilegi diversi; strumenti di cooperazione; canali di comunicazione gerarchici; canali pubblici istituzionali.

Il Core-LAB, guidato dal Professor Angelo Corallo, sarà impegnato prevalentemente nello svolgimento di attività tecniche per la progettazione della parte di front-end delle applicazioni previste nel progetto e volte alla creazione ed ottimizzazione delle interazioni e degli scambi informativi tra tutti gli attori contemplati nel sistema educativo.

Inoltre il laboratorio collaborerà all’attività di disseminazione scientifica dei contenuti innovativi realizzati nel corso delle diverse fasi del progetto.

Il sistema proposto, intende coprire ambiti di collaborazione attualmente non monitorati e gestiti esternamente, e ampliare l’ambito dei processi gestibili attraverso i sistemi informatici interni. Per questo, si metterà a disposizione un’agorà digitale in cui si possano svolgere gran parte delle comunicazioni ed interazioni utili tra scuola, genitori e studenti. Risulta fondamentale la necessità di colmare il gap tra gli ambiti di comunicazione istituzionale esistenti e ulteriori esigenze di comunicazione, attualmente soddisfatte da strumenti esterni e scollegati. Le applicazioni previste saranno sviluppate utilizzando strumenti di ultima generazione e, in particolare, tecniche di sviluppo rapido ed ambienti/piattaforme di sviluppo strutturato, basati su apertura e aderenza agli standard, e tecnologie Open Source. Le componenti applicative sviluppate saranno sostanzialmente una costellazione di micro servizi che vivono nel cloud e interagiscono tra di loro per offrire individualmente la soluzione ad una porzione del problema, e complessivamente l’intera logica di business del sistema. Il progetto sarà rimodellato iterativamente per affinarne l’efficacia, misurandone flessibilità e capacità effettiva di intercettare i fabbisogni espressi dagli utenti finali coinvolti.

I risultati attesi del progetto puntano a:

  • Realizzare il prototipo della piattaforma di integrazione delle componenti software e hardware necessarie alla gestione della soluzione proposta.
  • Definire l’impianto contrattuale per uso del servizio.
  • Realizzare il prototipo della piattaforma di accesso.

Questi risultati risultano in linea con l’individuazione di un modello collaborativo che soddisfi i requisiti dell’ambito scolastico, risultante nella creazione di un sistema informatico, accessibile attraverso smartphone o sito web, atto a consentire a gruppi di utenti di interagire tra loro in modo semplice e intuitivo in un contesto più strutturato e meglio tarato alla scuola. Il sistema si propone di gestire le interazioni tra docenti, personale amministrativo, alunni, genitori, personale esterno. Sarà possibile creare gruppi di interesse gerarchici, omogenei o trasversali, con proprie specificità a seconda della tipologia. Il sistema sarà pensato per facilitare i modelli di interazione preesistenti e complementare le piattaforme informatiche in uso. La soluzione proposta inoltre, si presta ad ampie possibilità di riuso in contesti analoghi o differenti, per cui si predisporranno delle schede dimostrative sulle potenzialità di applicazione delle soluzioni in altri ambiti.

For more information please contact: Francesco Pettinato  (francesco.pettinato@unisalento.it)