Project Description

  • Start date: 01/03/2013
  • End date: 31/12/2015
  • Duration (months): 34

  • Total budget: € 1.561.500
  • Lab Budget: € 180.000
  • Numero di partner: 6
  • Partner: University of Patras, Patras Port Authority S.A.,Brindisi Port Authority, CICII – Università del Salento, Decentralized Administration of Peloponnese, Western Greece and Ionian Islands.
GUIDEPORT, progetto rientrante nel programma trans-frontaliero Grecia- Italia 2007/2013, ha visto l’Università del Salento partner insieme all’Autorità portuale di Brindisi, all’Università di Patrasso (lead-partner), all’Autorità portuale di Patrasso, e all’Amministrazione decentralizzata del Peloponneso, Western Greece & Ionian Islands.

Il progetto GUIDEPORT ha sviluppato una “piattaforma per un’accessibilità integrata e una guida di percorso per un trasporto multimodale sicuro in porti e regioni sostenibili e intelligenti”.

Obiettivo di progetto è fornire informazioni di localizzazione e per una guida di percorso basate sull’identificazione attraverso telecamere, sul posizionamento dei veicoli, su comunicazioni affidabili satellitari e da sensori, che riducano la congestione, migliorino l’accessibilità e aumentino la sicurezza di veicoli passeggeri e merci all’interno dei porti e nelle aree vicine.

Per raggiungere questo obiettivo, GUIDEPORT ha sviluppato un portale e una piattaforma integrata di servizi in real time per le aree portuali e le aree ad esse vicine, finalizzati a ridurre gli incidenti, le perdite di carico o i danneggiamenti, i tempi di coda e i ritardi, a migliorare le condizioni di stoccaggio, ad aumentare l’efficienza di utilizzo e l’efficacia del servizio.

La piattaforma GUIDEPORT implementa nuovi servizi specializzati in:

  • Guida al percorso migliore di accesso al porto e per evitare la congestione;
  • Sicurezza portuale;
  • Logistica e localizzazione ad alta precisione dei veicoli all’interno e nelle vicinanze delle aree portuali;
  • Rilevazione di incidenti all’interno e nelle vicinanze delle aree portuali.

La piattaforma GUIDEPORT raccoglie, processa e consente l’accesso a dati provenienti da numerosi sistemi per il Trasporto Intelligente, attraverso una specifica architettura e specifici portali WEB. Essa fornisce informazioni e guida in real time, supporta nella riduzione del tempo e del costo complessivo di transito dei beni trasportati, nel miglioramento delle condizioni di trasporto e nell’incremento della sicurezza per i cargo.

Le attività dell’università del Salento hanno riguardato:

  • l’architettura della piattaforma unificata:
  • la progettazione e lo sviluppo dei portali della piattaforma GUIDEPORT, che ricevono e processano i dati provenienti dai server e dai dispositivi di Intelligent Transport System dei Partner di Progetto e che consentono all’utente di accedere alle informazioni;
  • l’integrazione e la valutazione lato utente e lato tecnico per un porto sicuro, con riferimento al porto di Brindisi in Puglia e alle aree vicine;
  • l’integrazione e sulla valutazione lato utente e lato tecnico della localizzazione dei veicoli e della logistica portuale con riferimento al porto di Brindisi in Puglia e alle aree vicine;
  • la proposta di miglioramenti nei servizi, con riferimento al porto di Brindisi in Puglia e alle aree vicine;
  • il piano di capitalizzazione in Puglia;
  • il materiale didattico sul portale e sulle sue attività in Puglia;
  • lo sviluppo del piano operativo “Greece-Italy Center of Competitiveness in port access/guidance”.
PostGRE e MySql (Database); HTML5; Javascript; JAVA; xml; FTP server; Machine vision systems; radar systems; GPS; GNSS; Automatic plate number readers.

Per maggiori informazioni si prega di contattare: Francesco Pettinato (francesco.pettinato@unisalento.it)