Project Description

  • Start date: 01/09/16
  • End date: in progress

KITFEM 2

  • Numero di partner: 15
  • Partner: Cunef (Spain); Universita del Salento (Italy); Renmin University Of China (China); Georg-August-Universitaet Goettingen Stiftung Oeffentlichen Rechts (Germany); Eka Srl (Italy); Naica Societa’ Cooperativa (Italy); Syddansk Universitet (Denmark); Universite Al Akhawayn D’ifrane (Morocco); Vnu University Of Economics And Business (Vietnam); Jinan University (China); Instituto Tecnologico Y De Estudios Superiores De Monterrey (Mexico); Ministerio De Ciencia, Tecnología E Innovación Productiva (Argentina); Peking University (China); Industrie- Und Handelskammer Hannover (Germany); Fundacion Madrimasd (Spain).
Con la crescita delle economie emergenti nello scenario globale, è diventato fondamentale comprendere il ruolo svolto in questo processo dalla conoscenza e dall’innovazione. Focus della ricerca non è solo come la conoscenza e l’innovazione sono gestiti e generati nei mercati emergenti, ma anche come avviene il processo di apprendimento dalle economie più avanzate per migliorare la propria capacità di innovazione, e come si caratterizza il processo di innovazione inverso (come questa capacità di innovazione nei mercati emergenti colpisce e si trasferisce alle economie avanzate).

In tale contesto, il progetto di ricerca KITFEM si propone di studiare la gestione della conoscenza e dell’innovazione in, da e per i mercati emergenti, con particolare attenzione al suo impatto sull’UE. Con la proposta suddivisione quindici partner, distribuiti in nove paesi su quattro continenti, coinvolgendo partner del settore accademico e del settore non accademico, KITFEM coniuga la ricerca sul tema della conoscenza e dell’innovazione tra i mercati emergenti e le imprese europee, e la condivisione e la diffusione della conoscenza in tutto il mondo per migliorare l’impatto dell’innovazione europea. Coinvolgendo 54 ricercatori, manager, tecnici e personale amministrativo, KITFEM si compone di sette obiettivi realizzativi, per favorire l’interazione tra la comunità scientifica e gli altri soggetti interessati come istituzioni, industrie, imprese, e la società civile in generale, al fine di garantire il coinvolgimento sulle tematiche di ricerca.

  • Studi sulla gestione della conoscenza e dell’innovazione all’interno, verso e dai mercati emergenti
  • Condivisione di conoscenza
  • Dissemination
  • Review della letteratura,
  • Raccolta e Analisi di dati,
  • Sviluppo di Casi di Studio

Per maggiori informazioni si prega di contattare: Mariangela Lazoi (mariangela.lazoi@unisalento.it